Bisceglie, “Sentinelle in piedi”: nessuna contromanifestazione di Arcigay Bat

0
354

“Le Sentinelle in piedi costituiscono un gruppo numericamente limitato rispetto al consenso oceanico e trasversale che riscuotono le manifestazioni a sostegno della comunità lgbtqi; una contromanifestazione rischia di potenziare gente che vive del clamore mediatico;

Arcigay Bat, contrariamente allo statuto di altre associazioni, non nasce per opporsi a qualcosa o a qualcuno, bensì è del tutto favorevole al fatto che si possa manifestare il proprio dissenso a determinate iniziative, di cui peraltro non si possiede una conoscenza esatta. Come diceva qualcuno, “Non condivido le tue idee ma sono disposto a morire perché tu possa professarle” (quel qualcuno per la tradizione sarebbe stato Voltaire, in realtà queste parole sono state usate per la prima volta da Evelyn Beatrice Hall, scrittrice conosciuta sotto lo pseudonimo di Stephen G. Tallentyre, in The Friends of Voltaire – Gli amici di Voltaire -, biografia del filosofo del 1906);

Queste associazioni contro i diritti della comunità lgbtqi e a sostegno della famiglia naturale non rientrano nel nostro target. Il nostro target è costituito dalle istituzioni e dalla società civile. E per i motivi citati sopra Arcigay Bat sostiene pienamente la famiglia naturale o tradizionale. Quasi la totalità di noi vive circondato dall’affetto di una famiglia formata da un padre e da una madre, così come il nostro modo di amare qualcuno e il desiderio di formare una famiglia sono del tutto naturali. Un incontro con tali associazioni ci consentirebbe di far capire loro che i punti di contatto tra questi due “mondi” non sarebbero poi così pochi.

Pertanto, Arcigay Bat invita i propri soci ad astenersi da eventuali contromanifestazioni e consiglia invece di partecipare attivamente alle molteplici iniziative promosse dal nostro comitato territoriale, all’insegna dell’allegria, della formazione e della condivisione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here