Trani, Lega Navale organizza incontro sulla pesca sportiva

0
543

 Il tonno gigante è un pesce d’alto mare che compie grandi migrazioni nel Mediterraneo. Moltissimi esemplari diventano stanziali, rimanendo in prossimità della costa a profondità compresa tra i 50 e i 200 metri. L’accostamento avviene a maggio, ma è puramente a scopo riproduttivo, la sua attività costiera inizia ad agosto per protrarsi per tutto l’autunno. Il tonno gigante e intermedio si pesca prevalentemente a drifting, ovvero con la barca in deriva o ancorata e le esche in corrente. Questa tecnica si basa sulla scia di pasturazione che avviene per lo più mediante sardine tritate, a pezzettini e intere. Lo scopo principale è quello di portare il tonno in prossimità delle esche, calate a varie profondità, facendogli seguire la scia di pastura.

 Di questo e di molto altro ancora si parlerà nel corso dell’incontro organizzato a Trani dalla Lega navale e che sarà condotto da Beppe Storelli (consigliere delegato alla pesca) e da Pierpaolo Pennetti (consigliere delegato alla banchina). Nelle prossime settimane si terranno altri appuntamenti legati alla conoscenza ed all’approfondimento delle pratiche di pesca sportiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here