Trieste “Olio Capitale 2014”: da Andria olio extravergine per la prevenzione dei tumori

0
284

Infatti, presso il padiglione Puglia al primo piano della Stazione Marittima, sabato 8 marzo, saranno distribuite in omaggio alle donne 500 bottigliette di olio extravergine accompagnate da una mimosa, una cartolina del territorio andriese ed una brochure informativa sulle caratteristiche organolettiche e salutistiche dell’extravergine da “cultivar coratina” di Andria. Della distribuzione se ne occuperanno i volontari della sezione LILT di Trieste.

L’iniziativa nasce con lo scopo di promuovere una corretta e sana alimentazione quale strumento di prevenzione delle malattie oncologiche. Ma questa è solo una delle tante attività collaterali programmate dalle Città dell’Olio nell’ambito della Fiera.

Domenica 9 marzo dalle 12 alle 19, sono previsti gli show cooking della Scuola di cucina, a cura di Emilio Cuk, con le ricette tipiche delle cucine regionali di tutta Italia in collaborazione con la Federazione Nazionale Cuochi. Il primo, a cura dello chef Claudio Rosso, sarà dedicato alla Cucina Pugliese e in particolare ad uno dei piatti tipici della cucina andriese: il cotto di cime rape con taralli all’extravergine. Presso l’Oil Bar nella Sala Nordio, dalle 10 alle 19, sono previste degustazioni guidate di tutti gli oli presenti in fiera a cura di esperti assaggiatori dell’ONAOO. Nella Sala Vulcania 2, alle 17.00, è previsto anche il mini corso d’assaggio con degustazione guidata Concorso Olio Capitale – Giuria Popolare (Fruttati Intensi) a cura di ONAOO. Inoltre ci saranno anche le serate a tema in 15 ristoranti della città di Trieste nelle quali sarà proposto l’abbinamento con gli oli liguri e pugliesi. E la novità di questa edizione è un mini corso di assaggio dell’olio per bambini che è stato prenotato da una scuola inglese di Trieste.

Il tutto nell’ambito di una sinergia tra comuni pugliesi aderenti al circuito delle Città dell’Olio e Regione Puglia – Union Camere Puglia, che ha visto allestire a Trieste un area di 500 mq. con la presenza di quasi cento produttori dal Gargano al Salento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here