Barletta, arriva il Registro Unioni Civili: plauso dell’Arcigay Bat

0
298

“Si tratta di una decisione che segna uno spartiacque per quanto riguarda i diritti civili a livello locale, di cui non andrà a beneficiare solo la comunità lgbt: come recità l’art.1 comma 4 della bozza del Registro, “Possono chiedere di essere iscritte al registro delle unioni civili due persone maggiorenni, dello stesso sesso o diverso, residenti o coabitanti nel Comune di Barletta””, commenta con soddisfazione l’Arcigay Bat.

Fino al 18 marzo chiunque potrà far pervenire osservazioni alla Posta Elettronica Certificata del Comune di Barletta. Dopo il 19 marzo dunque la proposta sbarcherà in Consiglio comunale, ma “la Commissione andrà avanti speditamente a prescindere in quanto ha intenzione di battersi per una Barletta più giusta. Arcigay Bat coglie dunque l’occasione per ringraziare sentitamente l’Amministrazione comunale, i componenti della Commissione e invita i cittadini a partecipare a eventuali modificazioni di tale proposta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here