Andria, Centro di servizi al volontariato “San Nicola”: 862 mila euro per le attività

0
641

Nella nostra regione le associazioni di volontariato dimostrano una vitalità e una capacità di intercettare e di rispondere ai bisogni del territorio straordinarie. Si tratta di un bacino di “forze” per la comunità davvero rilevante anche sul piano numerico: nel territorio della ex provincia di Bari sono 900 le organizzazioni censite, circa 1.4000 i luoghi del volontariato individuati e un numero di volontari che si aggira intorno ai 30.000” afferma Rosa Franco, presidente del Csv “San Nicola”, e aggiunge “Fare conoscere queste realtà diffusamente, rafforzarne le competenze e la consapevolezza per promuovere cambiamenti nelle comunità e svolgere in pienezza il ruolo politico e culturale, creare ponti di contatto con l’ente pubblico e con il mondo profit sono le finalità che il Csv “San Nicola” si propone nel 2014. È questa la vera sussidiarietà tanto spesso invocata ma ancora poco praticata”.

 Le azioni operative programmate dal Csv “San Nicola” hanno un marcato carattere innovativo in quanto nuovi sono i bisogni espressi dalle associazioni e rilevati dal Centro. “Le associazioni chiedono di essere supportate a sviluppare modelli organizzativi e gestionali più complessia rendere più strutturata l’azione di fund raising, a intercettare nuovi giovani volontari, a sedere ai tavoli tecnici per offrire la propria conoscenza e competenza nella progettazione ed erogazione di interventi pubblici, a dialogare con il mondo profit per realizzare progetti di più ampio respiro” spiega il presidente.

Tra i servizi nuovi e quelli riproposti, perché risultati particolarmente efficaci, si evidenziano il “Bando di idee per la promozione del volontariato”, il “Bando di Formazione”, con una dotazione cadauno di 48mila euro, con scadenza mercoledì 12 marzo, e il Bando per la fornitura di servizi tipografici” che permetterà la stampa gratuita del materiale promozionale (è ancora in corso il precedente bando, fino al 30 aprile; il prossimo partirà da maggio e avrà un budget complessivo di 25mila euro).

L’intento è di favorire la progettualità delle associazioni affinché possano strutturare attività di diffusione della conoscenza del volontariato e di formazione partendo dalle proprie esigenze associative.

Un’altra novità è la formazione a distanza, programmata su materie di interesse comune alle Odv – gestione organizzativa, regime fiscale, comunicazione e altro -, una modalità nuova per il Csvsn che si pone l’obiettivo di facilitare la partecipazione dei volontari superando le difficoltà logistiche.

 Si riconfermano, in quanto fortemente richieste, le consulenze in campo amministrativo, legale, organizzativo; i servizi di comunicazione offerti con il sito, la newsletter, il mensile (che quest’anno sarà online), la consulenza grafica, l’ufficio stampa; le attività di promozione tramite gli Sportelli per il Volontariato presenti nelle scuole, nei Comuni della provincia di Bari e Bat e presso l’Università degli Studi di Bari e con gli eventi di piazza a Bari, Andria e Monopoli. Significativo è il servizio dell’Ufficio legislativo che collabora con gli enti pubblici, svolgendo attività di studio e di analisi della legislazione nazionale e regionale, sui pareri e proposte di modifiche legislative, sugli schemi di convenzione con Enti Locali, sulla preparazione di bozze e di modifiche statuarie e regolamentari.

 862mila gli euro a disposizione per la realizzazione di queste attività. “Una cifra ridotta a quasi un terzo rispetto ai primi anni di funzionamento del Centro” puntualizza Rosa Franco. Il motivo è il depauperamento del fondo speciale per il volontariato, costituito dal quindicesimo degli utili delle fondazioni bancarie italiane, come previsto dalla legge 266/91. “Purtroppo, la crisi non ha risparmiato neanche il mondo della gratuità” continua il presidente. “Di anno in anno questo fondo nazionale, che sostiene il volontariato per il tramite dei 78 Csv presenti in Italia, è andato assottigliandosi. Nel mese di ottobre 2013, è stato sancito un accordo tra ACRI – Associazione delle Fondazioni delle Casse di Risparmio – e gli organismi maggiormente rappresentativi del Terzo settore per garantire stabilità all’operato del volontariato. L’accordo fissa, per il triennio 2014-2016, una cifra pari a 35milioni di euro per le attività dei Centri di Servizio per il Volontariato e per il funzionamento dei Co.Ge., oltre ad un’ ulteriore quota, pari a 2milioni, da parte della Fondazione Con il Sud per finanziare l’ordinaria attività dei Csv operanti nelle regioni meridionali”. In Puglia la cifra assegnata per il 2014 è pari a 2milioni430mila euro, da ripartire tra i 6 Centri di servizio presenti, fra cui Il Csv “San Nicola” risulta il maggiore per numero di associazioni e di abitanti a cui offre i sevizi.

La riduzione dei fondi non ci ha scoraggiato” aggiunge Rosa Franco “L’entusiasmo mostrato dalle associazioni che chiedono di usufruire dei servizi del Centro è stata ed è uno stimolo a non ridurre le attività, ma a reinventarle in una nuova forma che possa garantire sostenibilità economica e risultatiD’altro canto, è questa attenzione ai fruitori dei servizi che ha permesso di raggiungere risultati soddisfacenti come i 26.500 servizi erogati, i 230 progetti di promozione e i435 progetti di formazione sostenuti, i 92 convegni realizzati, le 7200 consulenze offerte e tanto altro ancora realizzato nel periodo giugno 2005 – giugno 2013. Ma ogni successo è l’inizio di un nuovo cammino insieme alle associazioni per essere partecipi in maniera sempre più efficiente alla costruzione del bene comune”.

 Le associazioni di volontariato della ex provincia di Bari, iscritte e non iscritte al Registro del Volontariato, i volontari e chiunque vorrà avvicinarsi al mondo della gratuità potranno accedere ai servizi del Csv “San Nicola”. Per informazioni: www.csvbari.com; 080.5640817, numero verde 800113166

SEDE CENTRALE

via Vitantonio di Cagno, 30 70124 BARI tel. 080.5640817 – 080.5648857
fax 080.5669106 info@csvbari.com www.csvbari.com

SPORTELLO OPERATIVO ANDRIA

via Piave, 79 70031 ANDRIA tel. 0883.591751 fax 0883.296340
delegazionebarinord@csvbari.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here