Trani, bando concorso “Orizzonti solidali”: 100 mila euro per progetti di responsabilità sociale

0
295

Sono 140 infatti i progetti proposti da associazioni di volontariato, cooperative sociali, associazioni di promozione sociale e Onlus provenienti da tutta la Puglia: la maggior parte arrivano dalla provincia di Bari (39 progetti); seguono Foggia (con 26 progetti), Bat (25), Lecce (22), Taranto (21) e Brindisi con 7 progetti.

 Per quanto riguarda i quattro ambiti di intervento previsti dal bando, la maggior parte dei progetti pervenuti (52) riguardano l’assistenza sociale, con iniziative a sostegno di persone in condizione di disagio; seguono quelli focalizzati sulla cultura, con attività volte a favorire la promozione dell’arte e del sapere soprattutto nei confronti di pubblici appartenenti a contesti socioculturali emarginati (44 progetti); 28 sono invece i progetti proposti nell’ambito sanitario, per l’assistenza sussidiaria alle strutture sanitarie pubbliche e 16 quelli nel settore ambientale, con programmi di educazione e informazione ambientale, sviluppo sostenibile e arredo urbano.

 Una commissione, composta da rappresentanti della Fondazione Megamark, un esperto di responsabilità sociale di impresa e un esponente dell’assessorato regionale al Welfare, valuterà i progetti individuando, entro metà settembre, i più meritevoli, destinatari dei fondi messi a disposizione.

 I vincitori saranno premiati nel corso di un evento di beneficenza che la Fondazione Megamark organizzerà al Teatro Team di Bari nel prossimo mese di gennaio.

 «Con ‘Orizzonti solidali’ 2012 – spiega il Cav. Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark –abbiamo contribuito alla realizzazione di sei progetti sul territorio pugliese.Anche nel 2013 il gran numero di richieste pervenute conferma che il terzo settore ha fortemente bisogno di un sostegno concreto, in grado di sopperire a una sempre crescente carenza di risorse economiche: oggi più che mai è fondamentale il ruolo delle imprese che con il loro supporto possono contribuire alla realizzazione di iniziative di responsabilità sociale sul territorio pugliese».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here