Andria, “Liberi di scegliere”: incontro sul testamento biologico

0
433

Ospiti della serata la Dott.ssa Mercedes Lanzilotta e l’Avv. Davide Sportelli. Durante l’incontro verrà rappresentata una psicodrammatizzazione di Teodorico Carbone, intitolata “Decidere Ancora” con coreografie e danzatori professionisti de El Mundo del Caribe.

Il testamento biologico, detto anche DAT, è una espressione che indica le manifestazioni di volontà (generalmente formulate in un documento scritto) con le quali ogni individuo, in condizioni di lucidità mentale, decide quali trattamenti sanitari (somministrazione di farmaci, sostentamento vitale, rianimazione) intende o non intende accettare nel momento in cui questi trattamenti siano necessari e il soggetto non sia più capace di intendere e di volere, ovvero non sia più autonomo.

Al momento il nostro sistema giuridico non prevede una normativa che disciplini la pratica del testamento biologico. Tuttavia, gli articoli 13 e 32 della Carta Costituzionale conferiscono ad ogni individuo piena e libera facoltà di decidere a quali trattamenti sanitari sottoporsi, il che dimostrerebbe l’esistenza di un vero e proprio diritto di morire con dignità, quale specificazione del più ampio diritto alla dignità umana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here