Barletta Pride 2013: Sex Lab “Il fluido mare dell’erotismo”, “Sposami” e flash mob

0
418

Intanto questa sera, dalle ore 19:30, presso l’anfiteatro dei giardini del Castello, appuntamento con “No woman, no pride!- Tra dominazioni e prostituzione”. Organizzato dalla locale sezione del “Se non ora, quando?”, l’incontro prevede la partecipazione del giornalista e scrittore Leonardo Palmisano, autore del libro “La città del sesso”, e  di Pia Covre, attivista per i diritti civili delle prostitute.

Nel corso della serata interverranno inoltre:
-Antonella De Benedictis (Direttore della comunità Oasi 2, S.Francesco – Trani),
-Patrizia Lomuscio (Presidente centro antiviolenza RiscoprirSi – Andria),
-Tina Arbues Presidente dell’Osservatorio Giulia e Rossella Onlus (centro antiviolenza di Barletta).

L’attrice Michela Diviccaro animerà la serata con letture e brani poetici.

La giornata di venerdì 14 giugno prevede il seguente programma:

presso la Sala Rossa del Castello dalle ore 9:00 si terrà il Symposium Teorico-Esperienziale dal titolo “Il fluido mare dell’erotismo”. Evento pensato ed organizzato dal dr. Michele Lopane Dirigente Medico Psichiatra presso Dipartimento di Salute Mentale dell’ ASL BAT, inserito tra le iniziative del “Barletta Pride 2013” organizzato dall’Arcigay Bat.

Interverrano psichiatri, psicologi, psicoterapeuti, filosofi, counsellor che affronteranno tematiche riguardanti la sessualità e l’erotismo. Verranno discussi diversi temi: dalla omogenitorialità allo stigma sessuale, dalla bisessualità al transessualismo e transgenderismo, dalla teoria queer all’omofobia nelle sue più differenti forme.

Nel pomeriggio si offrirà a chi lo volesse la possibilità di lavorare in gruppi di consapevolizzazione (denominati SEX LAB a cui ci si potrà iscrivere fornendo il proprio nome e cognome alla seguente mail sexlabpride2013@yahoo.it).

Tale evento è stato pratocinato dalla Provincia BAT, dalla ASL BAT, dall’Università degli Studi di Bari, dall’Istituto Gestalt di Puglia, dalla Associazione Faber, da Psichiatria Democratica, da Associazione Anti-Stigma Alda Merini e dalla Coom.

Presso il campo Pride (Anfiteatro dei Giardini del Castello): ore 18:00 “Sposami” celebrazioni simboliche dei Matrimoni tra persone dello stesso sesso e non;

Presso il campo Pride ore 19:30 “Omosessualità in natura” a cura del dott. Roberto Inchingolo, vedremo che ci sono più di 400 specie nel regno animale che hanno un comportamento tipicamente omosessuale;

Concerto di Ironique;

– Dj set “Enzo Delvy” con i Vinili e music sound anni 70-80.

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here