“Cantine Aperte” dalla Daunia al Salento: festa del vino anche nella Bat

0
224

Tema scelto per questa edizione è l’amicizia. Il vino, infatti, è la bevanda dell’amicizia per antonomasia, dell’accoglienza e dell’ospitalità, della voglia di stare insieme con semplicità. Tante saranno quindi le iniziative dedicato al legame fra vino e amicizia: ci si potrà organizzare liberamente con i propri mezzi oppure seguire uno dei percorsi in bici (con le associazioni FIAB Ruotalibera e Cicloamici) o con i wine bus gratuiti organizzati anche quest’anno in partnership con PugliaPromozione. Novità di quest’anno è il carpooling ovvero l’organizzazione di un itinerario da percorrere in auto in compagnia di nuovi amici interessati allo stesso percorso.

Anche Fabrizio Nardoni, assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia, parteciperà, per la prima volta, alla manifestazione visitando alcune tra le “Cantine Aperte” fra le province di Barletta Andria Trani, Bari, Brindisi e Taranto.

Ecco nei dettagli il programma del tour dell’assessore: si parte dalla provincia di Barletta Andria Trani, con la prima tappa alle 10.30 presso l’Azienda Rivera di Andria, dove, insieme al presidente del Consorzio Sebastiano de Corato, inaugurerà ufficialmente la manifestazione con simbolico taglio del nastro. Inoltre parteciperà all’estrazione dei vincitori del concorso “Puglia Top Wine Destination” promosso attraverso la rivista “Wine Enthusiast”, che ha coinvolto 5.000 enoturisti statunitensi. Alle ore 11.30 sarà a Polignano a Mare (Ba) presso l’aziendaTerre di San Vito, mentre alle 14 giungerà a Torre Santa Susanna (Br) per la visita alla Masseria Altemura.

L’itinerario dell’assessore riprenderà nel pomeriggio dalla provincia di Taranto. Alle ore 15.30 giungerà a Manduria per la visita alle cantine di Cantore di Castelforte e Soloperto (ore 16.40). Successivamente Fabrizio Nardoni di sposterà a Torricella presso l’Antica Masseria Jorche (ore 17). La giornata si concluderà alle ore 18 a Pulsano presso le Tenute di Eméra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here