Bisceglie, la Tenenza Carabinieri intitolata alla memoria del Maresciallo De Trizio

0
428

La manifestazione si svolgerà in via Prof.M.Terlizzi 25, nel piazzale antistante il Comando dell’Arma, alla presenza di Autorità civili, religiose e militari e di una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri con Labaro. Previsto l’intervento della Fanfara del 10° Btg Campania, che conferirà solennità alla cerimonia.

Sarà presente alla cerimonia di intitolazione della Tenenza dei Carabinieri anche il candidato sindaco del centrodestra Gianni Casella, che dichiara:  “L’intitolazione della Tenenza dei Carabinieri di Bisceglie al compianto concittadino Carlo de Trizio è un nobile atto che permette alla nostra città di segnare un grande passo verso il ricordo delle grandi personalità che hanno segnato il nome di Bisceglie nel libro della Storia”.

“Carlo De Trizio, biscegliese sacrificatosi per la Patria – prosegue Gianni Casella –, al fianco delle grandi personalità che hanno contraddistinto e segnato la vita di Bisceglie deve essere ricordato: ringrazio l’Arma dei Carabinieri per aver permesso di perpetrare la Sua memoria con l’intitolazione della Caserma di Bisceglie. A questa iniziativa intendiamo affiancare altri atti affinché anche le nuove generazioni conoscano le vicende e i biscegliesi più salienti nella storia della nostra città”.

“Uno dei punti del nostro programma – spiega il candidato Sindaco di centrodestra – è infatti il Recupero della Memoria biscegliese, partendo dai luoghi abbandonati a se stessi come Dolmen e Casali, fino ad arrivare a personaggi di spessore culturale come Mauro Giuliani o Uomini come Carlo De Trizio e Pierdavide De Cillis, che hanno onorato il Paese ed il nome della nostra Città anche a costo della loro vita”.

“Noi biscegliesi – conclude Casella – porteremo sempre nel cuore questa cicatrice, queste perdite insanabili non solo con momenti di ricordo. Vivranno sempre nei nostri cuori e nelle nostre menti. Le Istituzioni, la Politica e tutti i Biscegliesi debbono rispetto verso i propri Eroi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here