Bisceglie, tavola rotonda su “Filiera corta nel settore agroalimentare”

0
876

Il tema dell’incontro “La filiera corta come risorsa per l’economia locale e per l’ambiente. Stato dell’arte, prospettive e criticità” è indicativo del particolare significato che assume nel territorio la tipicità di un patrimonio di prodotti da custodire e valorizzare.

Di qui l’intuito della Provincia di investire ulteriormente su tali risorse per rilanciare e sviluppare il proprio comparto agricolo e conservare una ricca e antica tradizione maturata nel corso dei secoli.

La tavola rotonda in programma a Bisceglie è rivolta agli operatori del settore, ai cittadini, agli studenti (tra il pubblico, infatti, sarà presente una scolaresca dell’Istituto Agrario di Andria) e si avvale della collaborazione di Arpa Puglia, Asl Bt, Confagricoltura, Coldiretti, Cia, Slowfood, Ordine degli Agronomi di Bari e Ordine dei Consulenti del Lavoro di Bat.

L’appuntamento di lunedì 22 aprile a Bisceglie rappresenta il primo approfondimento pensato dalla Provincia di Barletta – Andria – Trani all’interno del suo Sistema Informativo IBat, un programma su base triennale volto a diffondere una cultura sostenibile e vincente anche nel comparto agroalimentare e che vedrà i produttori e la cittadinanza interpretare un ruolo sempre più attivo e partecipativo.

L’incontro sarà aperto dai saluti istituzionali del Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani Francesco Ventola; seguiranno gli interventi di Nicola Cantatore, Direttore della Confederazione Italiana Agricoltori Bari e Bat, di Giuseppe Licursi, Direttore della Coldiretti Bari e Bat, di Gianni Porcelli, Presidente di Confagricoltura Bat, di Paolo De Leonardis, Direttore del Gal “Le Città di Castel del Monte”, di Giorgio Assennato, Direttore di Arpa Puglia e di Pantaleo Magarelli, Dirigente medico Sian Asl Bat.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here