Elezione Papa, al via il Conclave: tra i cardinali il barlettano Monterisi, diocesi in preghiera

1
975

Alle 16.15 è prevista la riunione dei 115 elettori nella Cappella Paolina; da qui,  alle 16.30, partirà la processione attraverso la Sala Regia per giungere all’ingresso della Cappella Sistina. Qui avverrà il giuramento, seguito dall'”extra omnes”, cioé la formula del cerimoniere pontificio che dichiara l’uscita di chi non partecipa al Conclave. Seguirà la “meditazione” del cardinale maltese Prosper Grech; quindi il possibile primo scrutinio e l’attesa “fumata”, che difficilmente entro oggi potrà essere bianca, cioé indicare l’avvenuta elezione del nuovo Pontefice. La giornata viene chiusa dalla recita dei Vespri. Da domani gli scrutini potranno essere quattro al giorno, due al mattino e due al pomeriggio, con due fumate, fino a quello da cui risulterà eletto il nuovo Papa, per il quale occorrerà un quorum di due terzi dei consensi, pari a 77 voti.

Tra i 115 cardinali elettori, dunque potenziali “papabili”,  ci sono  tre pugliesi: Ferdinando Filoni, 67 anni, di Manduria; Francesco Monterisi, 79 anni, di Barletta; Angelo Amato, 75 anni, di Molfetta.

A partire da oggi, dunque, tutte le comunità parrocchiali, gli istituti religiosi e i singoli fedeli delle diocesi sono invitati a dedicare un tempo di preghiera affinché lo Spirito Santo sostenga e illumini la scelta dei cardinali. Nella Diocesi di Andria,  Mons. Calabro ha stabilito che tutti i parroci e i rettori di Chiese, martedì 12 marzo, all’ora indicata dalle singole comunità, celebrino laSanta Messa “per l’elezione del Papa” secondo il formulario presente nel messale romano.

L’elezione, infatti, del Santo Padre non è un fatto isolato dei soli cardinali elettori ma un atto di tutta la Chiesa. Attraverso la preghiera ogni fedele può accompagnare i cardinali nel percorso che porta all’elezione del nuovo Pontefice e quindi parteciparvi.

Viviamo, pertanto, questi giorni di preparazione al nuovo pontificato – afferma Don Gianni Massaro, Vicario Generale – non per teorizzare, ma per invocare lo Spirito Santo e riflettere sull’altissimo valore che ha la preghiera per il futuro della nostra Chiesa”.


1 COMMENTO

  1. Avete sentito quanti messaggi sui social per l’elezione in diretta del nuovo Papa!! Ormai con queste tecnologie, ho letto su Focus, ci sono stati oltre 7 milioni di tweet relativi al nuovo pontefice, con un picco di 132.000 tweet al minuto!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here