Andria, siccità e nubifragi: chiesto stato di calamità naturale

0
372

Una decisione presa in considerazione del fatto che l’attuale stagione estiva è stata caratterizzata da una eccezionale siccità alla quale si sono aggiunti altri fenomeni climatici come le recenti grandinate accompagnate da violenti nubifragi ed un’eccezionale tromba d’aria che ha devastato una parte del territorio agricolo comunale nelle giornate di sabato 1° settembre e domenica 2 settembre.

Eventi eccezionali che si ritiene possano aver compromesso nel complesso la produzione vitivinicola, olivicola ed orticola dell’intero agro, con gravi ripercussioni sul livello reddituale delle stesse aziende agricole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here