Imu, la provincia Bat versa oltre 46 milioni di euro: 27 ai Comuni, 19 allo Stato

0
154

I dieci Comuni della provincia di Barletta-Andria-Trani hanno incassato infatti oltre 46 milioni di euro per l’Imposta municipale propria, la tassa che ha sostituito l’Ici. Questa somma sarà suddivisa in due quote: circa 27 milioni di euro resteranno nelle casse comunali, mentre 19 milioni di euro finiranno in quelle dello Stato.

Si tratta di un dato  in linea con quello delle altre province con popolazione equivalente.

Su scala nazionale è la provincia di Roma a guidare la classifica, con oltre 1 miliardo di euro, pari a quanto versato da Milano e Torino messe insieme; fanalini di coda Isernia (11,4 milioni), Vibo Valentia (11,16 milioni), Crotone (11,6 milioni), Enna (12,4 milioni) Carbonia Iglesias (12,66 milioni), Oristano (14,3 milioni).

Ecco i dati ufficiali delle 6 province pugliesi:

Provincia di Bari: incassati 175.596.434 di euro, di cui 105.926.577 di euro ai comuni e 69.669.856 di euro allo Stato;

Provincia di Lecce: incassati 85.631.560 di euro, di cui 47.807.771 di euro ai Comuni e 37.823.789 di euro allo Stato;

Provincia di Foggia: incassati 79.978.306 di euro, di cui 46.617.385 di euro ai Comuni e 33.360.921 di euro allo Stato;

Provincia di Taranto: incassati 74.219.382 di euro, di cui 43.217.328 di euro ai Comuni e  31.002.054 di euro allo Stato;

Provincia di Brindisi: incassati 48.667.033 di euro di cui 27.643.540 di euro ai comuni e 21.023.493 di euro allo Stato;

Provincia Bat:  incassati 46.719.757 di euro, di cui 27.511.876 di euro andranno ai 10 comuni e 19.207.881 di euro allo Stato.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here